Controlla l'IBAN e trova la banca corrispondente

Vuoi verificare la correttezza formale di un codice IBAN e capire in quale banca è domiciliato il conto corrente corrispondente? Inseriscilo di seguito, completo di tutti i suoi 27 caratteri, e controllalo. Nel caso in cui l'IBAN fosse formalmente corretto, il servizio - che funziona solo per i conti correnti italiani - ti permetterà di conoscere a che filiale bancaria corrisponde quel codice.


Cos'è l'IBAN

L'IBAN, acronimo di International Bank Account Number, è un codice alfanumerico attribuito ad ogni rapporto bancario. Serve ad individuare in modo univoca la nazione di domiciliazione del rapporto, l'istituto bancario e la filiale dove il conto corrente è aperto, nonchè il numero del conto stesso.

Il codice IBAN italiano è composto da 27 caratteri:


Come si verifica la correttezza di un IBAN

Come si può verificare la correttezza formale di un codice IBAN? In primis si controllano le sue caratteristiche principali, come il giusto numero di caratteri, la presenza del codice paese corretto e l'alternanza tra caratteri alfabetici e numerici. Poi si passa all'effettivo calcolo di validazione: per farlo va applicato un sistema di controllo secondo lo standard ISO 7064, quello che definisce l'algoritmo di calcolo.


Come si risale a una banca dall'IBAN

Ma come si può arrivare alla banca in cui è domiciliato il conto partendo dall'IBAN? Si tratta di un procedimento abbastanza semplice: dal codice completo vanno isolati l'ABI e il CAB. Incrociando questi ultimi 2 codici è possibile individuare la banca in cui è domiciliato il conto corrente collegato all'IBAN in questione.

ATTENZIONE: prima di ogni transazione monetaria i codici vanno ricontrollati in sede ufficiale. Il sito non si assume alcuna responsabilità su eventuali errori e/o omissioni.